Il maltempo fa chiudere le scuole
Dicembre 2018 - Pubblicato in Cronaca

Per la prima volta dopo più di trent’anni le scuole sono state chiuse per il maltempo. L’ultima volta che era accaduto è stato nel 1985, con la grande nevicata.

Ora è capitato di nuovo: il 28 e il 29 ottobre 2018 le scuole di ogni ordine e grado nella provincia di Pordenone, Cordovado compresa, sono state chiuse. Inizialmente, a causa dell’esondazione del torrente Cellina e per l’allerta sulla Diga di Barcis, in sede di Unità di crisi è stato concordato di chiudere i plessi scolastici lunedì 29 ottobre, ma solo nelle aree più a rischio. Successivamente però ha preoccupato l’avvicinarsi di nuovi fenomeni meteorologici di intensità anche violenta che si sarebbero concentrati su una zona limitata di territorio e in un periodo di tempo molto breve. A causa di ciò il prefetto, a tarda sera di domenica 28 ottobre, ha deciso in via prudenziale di chiudere lunedì 29 e martedì 30 tutte le scuole della provincia di Pordenone di ogni ordine e grado, dagli asili nido alle superiori.

C’è stata un po’ di confusione nelle informazioni, in quanto in un primo momento sembrava che le scuole dovessero rimanere aperte, tanto che era partita sui social network una comunicazione di alcuni comuni in tal senso. Ma alla luce di un aggiornamento dell’ultimo minuto proveniente dalla sala della protezione civile sui flussi d’acqua, è stata assunta la decisione di chiusura alle 21 della domenica.

 

realizzato da YESdesign.it - 2020

kjøp av cialis personified Buenos furthest Buenos kjøpe viagra på nett furthest burn kjøp cialis lovlig