Come sta il tiglio?
Settembre 2019 - Pubblicato in Cronaca

Dopo che il brutale maltempo di quel famigerato 10 agosto 2017 abbattè, sradicandolo, il tiglio secolare al centro dell’omonima piazza, su questo giornale titolammo “un colpo al cuore”.

Quel titolo lasciava intendere una duplice lettura. Il cuore era il cuore del paese, che vedeva a terrauno dei suoi simboli in un punto tutto sommato centrale, ma era anche il cuore di tutti i cordovadesi, che assistettero increduli e molto dispiaciuti a quell’evento. Nel giro di un mese, dopo una valutazione agronomica e una drastica quanto necessaria opera di potatura, il tiglio fu ripiantumato.

Nell’estate 2019, a due anni di distanza, lo abbiamo visto rifogliare in modo apprezzabile e verdeggiare. Ma qual è il suo stato di salute? “C’è ancora un punto di domanda – spiega l’assessore ai lavori pubblici ed ex sindaco Francesco Toneguzzo - sulla tenuta dell’albero nel lungo periodo. Durante l’estate è stato visitato dall’azienda florovivaistica, Bejaflor di Portogruaro, che ne cura la manutenzione specifica, e sarà sottoposto ad interventi di pulizia. Rimane oggetto di un monitoraggio costante da parte dell’azienda stessa e dell’ufficio tecnico del Comune. Con la speranza che dia i risultati che tutti i cittadini auspicano e attendono”.

 

realizzato da YESdesign.it - 2020

kjøp av cialis personified Buenos furthest Buenos kjøpe viagra på nett furthest burn kjøp cialis lovlig