Tango argentino alla notte romantica
Settembre 2019 - Pubblicato in Cronaca

Scelta azzeccata, quella di vivere la serata romantica organizzata a Cordovado nell’ambito del club dei Borghi più Belli d’Italia, il 22 giugno, attraverso le note appassionate del tango argentino.

Protagonisti i componenti del Quinteto Porteño, un gruppo fantastico di maestri di musica e compositori conosciuti in ambito nazionale ed europeo che hanno saputo far vibrare di emozioni il cuore dei presenti.

La fisarmonica del direttore del gruppo, Nicola Milan, che ha proposto pezzi di sua composizione, ha regalato emozioni e brividi intersecando le sue note con quelle del bravissimo Violinista Nicola Mansutti. Il tocco particolare del piano di Daniele Labelli, anche lui compositore, dialogando con la chitarra di Roberto Colussi e con il ritmo e sound del bravissimo contrabbassista Alessandro Turchet ha poco alla volta portato il pubblico dentro al ritmo di un tango nuevo, con echi jazzistici e contaminazioni balcaniche (alto il livello, per esperti).

I musicisti hanno dato vita a un concerto multimediale dove musica, immagini, recitazione, canto e ballo inchiodano lo spettatore che non può certo annoiarsi, ma che viene pian piano coinvolto e si sente parte del tutto. Il gruppo, da tempo, per certi “progetti” soprattutto a scopo umanitario, si avvale della voce della cordovadese Angelina Marzotto, che a parere del Direttore e di tutto il gruppo arriva diritta al cuore. Lo spettacolo multimediale è ideato da Angelina stessa, che porta oltre il suo appassionato canto anche immagini di foto antiche che mostrano la storia dell’immigrazione in Argentina, la storia del tango e della sua cultura, con la recitazione dei testi che sono delle poesie d’amore e di vita.

Ma il brivido arriva anche dall’abbraccio e dal ballo dei ballerini, sempre bravissimi, e in questa serata si parla in particolare della bella, brava ed elegante Roberta Buligan, e del suo esperto e grintoso ballerino Claudio Marinig. Entrambi maestri di grande livello.

Si ringrazia l’amministrazione comunale, in particolar modo la sindaco Lucia Brunettin e il vicesindaco Matteo Petraz per aver scelto il Quinteto Porteño e per aver così regalato ai cordovadesi e non una serata veramente speciale, di grande livello artistico. Una serata per giunta collocata in un posto “magico“ come il Castello di Cordovado.

Grazie anche a tutti coloro che hanno collaborato per la buona riuscita della serata: Pro Cordovado, gruppo locale di Protezione Civile e Pro Suzzolins. Grazie ancora da… ”un appassionato di tango”.

 

realizzato da YESdesign.it - 2020

kjøp av cialis personified Buenos furthest Buenos kjøpe viagra på nett furthest burn kjøp cialis lovlig